Benessere Naturale

Mela annurca e colesterolo: i benefici

mela annurca cesto mano

L’estratto di mela annurca contiene alcuni antiossidanti che aiutano a ridurre i livelli di colesterolo.

Tutte le mele aiutano contro il colesterolo alto, ma la mela annurca aiuta ancora di più. Questa è la conclusione di diversi studi condotti nel campo della nutraceutica, il ramo della ricerca scientifica che indaga sul potenziale terapeutico degli alimenti. Studi che hanno evidenziato come l’estratto di mela annurca supporti la riduzione dei livelli di colesterolo totale e colesterolo LDL, stimolando al contempo la produzione di colesterolo HDL, noto anche come “colesterolo buono”

Per chi non lo sapesse, la mela annurca è una varietà di mela tipica della Campania ma che viene coltivata anche in altre parti del sud Italia. È importante sottolineare la provenienza geografica in quanto, secondo alcuni studiosi, pare che le proprietà virtuose di questo frutto siano una diretta conseguenza dei suoi meccanismi di difesa contro le avversità del terreno vulcanico

Infatti, in tutti gli studi condotti finora sembra emergere il ruolo fondamentale della procianidina B2, una famiglia di sostanze antiossidanti che agevola l’assorbimento intestinale del colesterolo in eccesso, oltre ad avere effetti positivi anche per la salute dei capelli. E sembra che la mela annurca ne produca di più rispetto alle altre mele proprio per proteggersi meglio contro gli agenti patogeni. 

 

mela annurca tagliata

Alcuni studi hanno evidenziato le proprietà virtuose dell’estratto di mela annurca sui livelli di colesterolo.

Studi ed esiti

Diversi studi hanno evidenziato l’azione dell’estratto polifenolico di mela annurca contro l’accumulo di colesterolo nel sangue. Trial clinici, sperimentazioni in vitro e test sull’uomo, in cui gli studiosi hanno somministrato ai partecipanti una soluzione orale di estratto di annurca, hanno messo in evidenza tutte le sue potenzialità ipocolesterolemizzanti. In uno studio del 2019, pubblicato sulla rivista scientifica Nutrients – alcuni ricercatori hanno approfondito ulteriormente queste potenzialità indagando sul meccanismo d’azione dell’annurca

Rispetto alle statine, ovvero i farmaci più utilizzati contro il colesterolo alto, l’estratto di mela annurca interviene in maniera differente. Risulta, infatti, più tollerato dall’organismo e altrettanto efficace nei casi di lievi alterazioni dei livelli di colesterolo, in particolare quando il colesterolo è di tipo alimentare e non emerge la presenza di placche ateromatose. Inoltre, come accennato in precedenza, l’estratto di annurca incrementa il valore di colesterolo HDL in maniera significativa (fino al +49,2%). 

Perché scegliere un integratore a base di mela annurca?

Seppur buone, gustose e ricche di sostanze nutrienti, mangiare mele annurche non è sufficiente a poter beneficiare di questa loro preziosa caratteristica “anticolesterolo”. È soprattutto una questione di concentrazione dei principi attivi riscontrabile soltanto negli integratori.

Quando la situazione clinica lo permette, assumere integratori per controllare i livelli di colesterolo che contengono estratto di mela annurca diventa un’efficace alternativa per chi non vuole e chi non può assumere le statine. Ovviamente si consiglia sempre un consulto medico prima di fare una scelta a riguardo. 

Una soluzione di questo genere risulta utile anche a scopo preventivo, soprattutto se hai valori di colesterolo al limite e conduci uno stile di vita “nemico” della salute cardiovascolare.

Scopri subito il nostro integratore a base di mela annurca per il controllo naturale del colesterolo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *